DILEMMA

DILEMMA

DILEMMA

Dilemma, voi che ne pensate delle recensioni?

Me ne arrivano in riferimento ai miei libri, di belle e di brutte. Restituisco recensioni, belle e un po’ meno quelle brutte, per una sensibilità verso l’autore che in ogni caso ha investito di suo e sicuramente crede di aver prodotto un buon lavoro.

Eppure, sono proprio le recensioni negative quelle più indicative, quelle che aiutano a crescere e a migliorarsi, quelle che ti obbligano a capire dove, forse, hai sbagliato.

In linea di massima ne sono consapevole, così come sono conscia che la recensione negativa, per quanto non ci piaccia, serva. Però, qualcuno ha affermato che preferisce non averne piuttosto che veder inquinata la sua pagina da stelline scure che offuscano quelle gialle, che la media dei giudizi pregiudica la scalata al top della classifica dei libri più letti, che generalmente sono sentimenti di invidia e di gratuita cattiveria che spingono a recensire in maniera negativa un’opera.

Perciò, in definitiva, recensire oppure no?

Indicare quello che non ci piace credendo di fornire un servizio all’autore o astenersi?

Voi come vi comportate in genere?

E come reagite di fronte alla recensione negativa ma inequivocabilmente ragionata, calzante, giusta e costruttiva?

Leggi anche LE RECENSIONI DEI LETTORI

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *