PASTELLO

Pastello

PASTELLO

Pastello, una tecnica che non poteva essere ignorata.

La fantasia e il senso artistico dell’Autrice la indirizzano verso varie forme d’arte come fin qui costatato e, dopo la Pittura Acrilica e la Matita, il Pastello è un’altra tecnica che Carla Tommasone predilige.

In definitiva, il disegno eseguito a Pastello sulla carta più o meno ruvida risulta essere caldo, luminoso, brillante.

I Pastelli più usati dall’Autrice sono quelli teneri, un po’ polverosi che accentuano i segni e rendono vivi i colori, tuttavia, anche quelli duri e secchi sortiscono il loro effetto.  Essendo più resistenti di quelli morbidi è possibile utilizzarli per definire i dettagli. Pertanto, utilizzando i bordi dei bastoncini, in genere quadrati, si possono disegnare tratti fini e definiti.

Inoltre, benché esistano ancora altri generi di pastelli, tipo quelli a olio che possono servire come base di pittura, o a cera, che risultano essere più grassi, sono soprattutto quelli secchi che stimolano la creatività dell’Autrice.

Pertanto, a chi volesse intraprendere questa attività servendosi dei pastelli, l’Autrice raccomanda di procurarne una vasta gamma di colori per riuscire a produrre tutte le sfumature che si desiderano.

Nella Galleria alcuni esempi dei lavori eseguiti con questa la tecnica.

GALLERIA

 

Consultare anche: